Crea sito

Esce il 03 Aprile per la Records Kicks l’esordio dei The Devonns

(12 febbraio 2020)

L’album è un concentrato di New Soul che deve molto al Chicago Soul dei ‘70.
Fortemente influenzati sia da artisti del passato come The Impressions, Dramatics, Isley Brothers, Leroy Hutson che da attuali come Jamie Lidell e Raphael Saadiq il gruppo è nato nel 2016 sotto l’impulso del pluristrumentista e songwriter Mathew Ajjarapu che ha lasciato gli studi di medicina per dedicarsi alla musica e ha formato The Devonns insieme a Khalyle Hagood (basso), Ari Lindo (chitarra) e Khori Wilson (batteria).

Una parte essenziale nel successo dell’operazione l’ha sicuramente giocata la presenza di Paul Von Mertens, produttore e musicista di Chicago che ha collaborato tra gli altri con Mavis Staples, Paul McCartney, Brian Wilson e Ken Stringfellow dei REM. Paul ha curato gli arrangiamenti e la produzione dell’album. “Ho sentito Paul al telefono mentre stava lavorando al tour di Brian Wilson” continua Mat “il progetto gli è piaciuto subito e ci ha supportato sin da subito. Il primo giorno in cui siamo entrati in studio con lui è stata una delle giornate più belle della mia vita”. Ken Stringfellow è invece noto per la sua permanenza nei REM dal 1997 oltre che The Posies, Big Star e Lagwagon; sul disco ha suonato chitarre, percussioni, voci e organo. “Ken è un amico di famiglia e aveva già collaborato al disco solista del mio fratello maggiore Phil Ajjarapu. E’ stato incredibile trovarsi in studio con due mostri sacri così”.

Per tutti gli amanti del Chicago Soul e della Black Music stay tuned!