Seldon – Per quale sentiero

(Luca Paoli – 2 luglio 2019)

Notevole gruppo i Seldon (nome preso da un personaggio di Isaac Asimov) che con il loro Per Quale Sentiero ci propongono un progressive con frequenti incursioni in territori jazz rock.

Le sette tracce che compongo il cd raccontano, usando delle metafore, del viaggio dentro noi stessi con destinazione verso l’ignoto.
La parte strumentale è un susseguirsi di accelerazioni e momenti più distesi con la melodia sempre al centro. La voce di Marco Baroncini (che si occupa anche delle tastiere e del pianoforte) è sempre ottima e ci conduce nelle loro storie. Tutta la band si esprime su alti livelli tecnici senza però mania di grandezza.

Uscito per la Suburbansky Records/Red Cat è un album che consiglio agli appassionati del prog di qualità ma non solo.

Precedente Il mistero di Popcorn Successivo Belinda contro i Mangiadischi di Tony Borlotti e i suoi Flauers