Voghera Roots & Blues. Una 3 giorni di grande musica

Nasce il Voghera Roots & Blues e lo fa nella fantastica cornice del Cowboys’ Guest Ranch, situato alle porte di Voghera (PV), celebre per le sue attività dedicate all’equitazione in stile western e per il Country Festival più apprezzato di tutta Italia.
Grazie alla direzione artistica di A-Z Blues, in collaborazione con La Parrocchia del Blues, prende il via questa manifestazione che vuole essere un appuntamento annuale per tutti gli appassionati della musica d’oltreoceano e che si va ad affiancare al celebre Country Festival giunto ormai alla 12ma edizione.

Questa prima edizione si terrà nei giorni 28-29-30 Giugno 2019, con musica non-stop, e prevede live show dal pomeriggio alla sera, spettacoli e danze, ottima cucina, tanti stand con materiale legato al blues e alla roots music, il mitico Store dove trovare tutto quello che serve per essere un vero cowboy e – la domenica – il grande appuntamento col Teleraduno, l’evento legato alla celebre chitarra Fender.
E ci sarà anche uno spazio bimbi per farli giocare immersi nella natura di una tipica fattoria americana.

Il programma di questa prima edizione vede grandi protagonisti della musica roots e blues italiana, primi fra tutti la Treves Blues Band, col mitico “Puma di Lambrate” e il suo tour #70inblues che sarà il grande protagonista del sabato sera, mentre il venerdì, sempre sul grande palco del PalaTexas, saranno i Mandolin’ Brothers che celebreranno i 40 anni di carriera assieme ai tantissimi amici presenti per festeggiare.

Sempre sul palco principale nella grande arena dove si svolgono i rodei, per l’occasione adibita ad area spettacoli ed espositiva, troveranno spazio Grace Quaranta Band il venerdì e la rivelazione musicale del momento, i Gospel Book Revisited il sabato sera.
Ma durante le giornate del sabato e della domenica sarà una grande festa ad iniziare dalla mattina alle 11,00 con i primi show nel Saloon fino a sera quando tutto si incentrerà sugli spettacoli del PalaTexas.

Potremo assistere anche ad una lezione di cucina con i Bayou Moonshiners di Stephanie Océan Ghizzoni e Max Lazzarin che ci accompagneranno a New Orleans per scoprire la vera ricetta, preparata live davanti agli spettatori, della Jambalaya, che poi potremo gustare sulle note di questo fantastico duo.
A seguire sul palco del saloon si alterneranno artisti del calibro di Ciosi e la sua fantastica chitarra flatpicking, Mora & Bronski e il loro blues a tinte forti e pop, Tiz Galli con Marcus Tondo a proporci il blues classico, mentre sarà BB Chris & His One Man Band a riportarci in quegli anni ’30 del Mississippi così affascinanti.
Ma non è finita, perché in arena si potrà anche ballare grazie ai Kitchen Swing Live & Blues Dance che sapranno incendiare il sabato pomeriggio.

La domenica spazio al TeleRaduno, l’ormai nota manifestazione dedicata alla celebre chitarra Fender e alle sue repliche artigianali. Un’intera giornata per conoscere, toccare, provare ed acquistare accessori o modelli di pregiata liuteria e poter assistere alle esibizioni dei Chicken Voodoo e di Daniele Tenca, uno che la Telecaster sa cos’è.

L’ingresso all’intera area e agli spettacoli costa € 5,00 per il venerdì | € 15,00 per il sabato | € 10,00 per la sola domenica, mentre il pacchetto per i 3 giorni costa € 20,00.

COWBOY’S GUEST RANCH – via Tullio Morato 18, 27058 Voghera

Precedente Papa’s Got a Brand New Bag, la rotta verso un nuovo stile - James Brown Successivo Morning Songs & Midnight Lullabies, il nuovo album dei torinesi Gospel Book Revisited