Quanah Parker – Live At Festival Rock Progressive 2016 – 2018 “A Big Francesco”

(Luca Paoli – 18 giugno 2019)

I Quanah Parker sono un’eccellenza della musica prog rock italiana e non solo. Oltre a pubblicare ottimi album sono anche organizzatori, tramite il loro leader e tastierista Riccardo Scivales e il chitarrista Giovanni Pirrotta, di un famoso Festival Prog giunto alla quarta edizione. Il festival si è da poco svolto a San Donà del Piave e ha visto esibirsi, oltre ai Quanah Parker, anche i Kerygmatic Project ed i Syndone. Per l’occasione gli amici Quanah hanno presentato il loro nuovo CD+ DVD Live at Festival Rock Progressive 2016 – 2018 “A Big Francesco” prodotto dalla Ma. Ra. Cash Records.
Un viaggio emozionale tra le pagine più belle dei due dischi in studio finora realizzati Quanah del 2012 e Suite degli animali Fantastici del 2015.
La formazione vede ancora la brava lead vocalist Betty Montino, ora sostituita dall’altrettanto bravo Andrea Cuzzolin e al controcanto la bravissima coreografa e ballerina Valentina Vale Papa. I dischi registrati dal vivo sono da sempre un banco di prova per testare l’abilità e la qualità dei musicisti e qui ragazzi siamo a livelli altissimi. 
L’apertura del disco è affidata ad un brano inedito Intrada-Per le scale, inseguendo le fate che verrà pubblicato sul prossimo album in studio. E’ subito grande musica con un grande lavoro di tastiere e una ritmica molto ricercata. Ottima, anche in questo caso la voce di Betty. Il resto del menù è composto da versioni molto coinvolgenti e suonate con vera passione e perizia dai musicisti. Un applauso va alla sezione ritmica composta da Paolo Ongaro alla batteria e da Alberto Palù e Alessandro Simeoni al basso (ora sostituito da Mariano Duca) che, con precisione e creatività pulsano nei vari brani. Assolutamente da non sottovalutare l’ottimo chitarrista Giovanni Pirrotta che, grazie ai suoi lirici assoli e agli arpeggi colora in modo raffinato la musica del gruppo.
Purtroppo non abbiamo avuto modo di visionare il DVD presente nella confezione ma dai filmati presenti in rete si è potuto constatare la notevole qualità. Il tutto è arricchito dalle belle coreografie della ballerina e cantante Valentina.
C’è davvero poco da aggiungere, se amate la musica di qualità ed il prog coinvolgente e ottimamente eseguito non potete farvi mancate questa gustosa uscita discografica.

Precedente Scivolare lungo l'Helter Skelter Successivo Una fotografia Tributo a Claudio Rocchi