Crea sito

Paola Tagliaferro & La Compagnia dell’Es. – Paola Tagliaferro sings Greg Lake

(Luca Paoli)

Paola Tagliaferro è una cantante e compositrice che da qualche anno produce musica di sicura qualità. L’esordio discografico “Linee dell’Anima” risale al 2007 seguito da “Chrysalis” del 2009, “Milioni di Lune” del 2012 fino a “Fabulae” del 2018, ottimo lavoro molto ben accetto da critica e pubblico.

Nel 2013 fonda l’Accademia internazionale delle Arti ” La compagnia dell’Es”, un’associazione culturale senza scopo di lucro, con cui organizza eventi culturali prestigiosi.
Greg Lake, Regina Lake,Gao Xingjian ( Premio Nobel per la letteratura), Nicole Gdalia, Bernardo Lanzetti, Amnerys Bonvicini, Juri Camisasca, Claudio Pozzani, Jose’ Pulido, Francesco Paolo Paladino, Maria Assunta Carini, Barbara Garassino, Pier Gonella, Andrea Vulpani, Giulia Ermirio, Giuliano Palmieri, Angelo Contini e molti altri ospiti hanno preso parte agli spettacoli organizzati dall’ ”Accademia Internazionale delle Arti” La compagnia dell’Es”.

Ora a distanza di tre anni Paola si presenta con l’opera forse più ambiziosa della sua discografia. Un’album che la vede interpretare le ballate e i brani più belli e famosi di Greg Lake (King Crimson, ELP). L’operazione è stata voluta e benedetta da Regina Lake (moglie di Greg) che co-produce l’album con Paola Tagliaferro

“Non avevo mai immaginato di fare un album dedicato a canzoni già famose di un Grande Autore. Nel 2012 ho incontrato Greg Lake e sua moglie Regina e da allora è iniziata la mia corrispondenza amichevole con Greg fino a pochi mesi prima della sua morte e poi attraverso la mia amicizia con sua Moglie. Nel 2019 Regina mi ha suggerito che sarebbe stato bello se avessi fatto un album intitolato “Paola Tagliaferro sings Greg Lake“, con tutte le canzoni di Greg Lake, le canzoni che Amo. In questo viaggio intenso, profondo e difficile, ho imparato con la guida di Regina Lake,a percepire l’intenzione e il sentimento di Greg e a far risuonare il Lavoro di questo grande Artista attraverso la mia voce e la musica della mia band La Compagnia dell’Es”

Nel 2017 ha richiesto al Comune di Zoagli di dare la Cittadinanza Onoraria a Greg Lake, il Consiglio ha votato al 100% il consenso.

“L’evento è stato organizzato da me con l’Accademia Internazionale delle Arti (associazione senza scopo di lucro di cui sono Presidente), da Claudio Pozzani con il Festival Internazionale di Poesia e dal Sindaco Franco Rocca con il Comune di Zoagli. Regina Lake è venuta a ritirare la pergamena e sulla passeggiata mare è stata installata una lapide in marmo con il ricordo del concerto del 2012 e in onore dell’artista Greg Lake”.

Ma veniamo al disco che, come scritto sopra, si presenta come opera ambiziosa e coraggiosa perché non è assolutamente semplice affrontare l’opera di un’artista del livello di Greg Lake senza rischiare di cadere malamente nel paragone. Ma Paola ne esce bene, rispettando ma nello stesso tempo confezionando, un suono acustico che ben s’addice alla sua voce e alla sua personalità. Il merito, oltre a Paola va anche ai validissimi musicisti che compongono, per questa occasione, La Compagnia Dell’Es, gruppo aperto di musicisti di prim’ordine.

Il disco si apre con “From The Beginning”, ballata che, su chi scrive, ha ancora un impatto emotivo molto forte all’ascolto. Voce, chitarre ed il pianoforte (che sostituisce l’assolo di moog di Keith Emerson) sono protagonisti e la versione così proposta è davvero notevole. Segue una sentita versione di “Still You Turn Me On” da Brain Salad Surgery, ballata che Paola esegue con il giusto trasposto. Tratto dal primo album del trio arriva alle nostre orecchie “Luky Man”, impreziosita da un’ottimo lavoro al pianoforte. “C’est La Vie” non ha certo bisogno di presentazioni, un brano splendido con la Francia ne cuore e una viola a ricamare la splendida melodia.
Promenade” estratto da Picture At An Exibition vede Paola accompagnata da un oboe e dall’arpa del grande Vincenzo Zitello, rendendo il brano quasi dal sapore celtico. Anche il successivo “The Sage”, sempre da Picture At An Exibition” presenta un gran bel lavoro alla chitarra e devo riconoscere che la versione qui offerta e veramente emozionante. “Take A Pebble”, sempre tratto dall’esordio degli ELP ha un arrangiamento più elaborato con in evidenza il piano ben sostenuto dal resto degli strumenti.
Non poteva mancare il brano forse più famoso di Greg Lake, sicuramente ascoltato da una platea più ampia e non solo legata al progressive. “I Belive In Father Christmas” resa in modo confidenziale da Paola. “Moonchild” è la ballata che impreziosiva l’esordio dei King Crimson quel capolavoro che risponde al nome di In The Court Of Crimson King dove tutto ebbe inizio e fu il vero debutto del Rock Progressivo anche se al tempo questo termine (per me comunque è un’attitudine non un genere) non esisteva ancora. La versione, sempre acustica è molto bella, accarezzata dalla voce, dalla chitarra e dal piano. Dallo stesso disco proviene la meravigliosa “Epithaph” qui eseguita insieme a “Battlefield” (Tarkus ELP) per un finale emozionante e pieno di fascino.

In conclusione, questo è un lavoro che mi ha convinto per la passione, l’amore ed il rispetto che Paola ha dimostrato, ripeto non era sicuramente facile approcciare l’opera di Greg Lake ma Paola Tagliaferro ci è riuscita a dimostrazione che quando si hanno le idee e la giusta passione nulla è impossibile.

Tracklist:
1 – From the Beginning (feat. Pier Gonella, Giulia Ermirio, Andrea Zanzottera, La Compagnia dell’Es & U.T.Gandhi)
2 – Still You Turn Me On (feat. Pier Gonella & La Compagnia dell’Es)
3 – Lucky Man (feat. Pier Gonella, Giulia Ermirio, Andrea Zanzottera, Enten Hitti, La Compagnia dell’Es & U.T.Gandhi)
4 – C’est La Vie (feat. Pier Gonella, Giulia Ermirio & La Compagnia dell’Es)
5 – Promenade (feat. Enten Hitti, La Compagnia dell’Es & Vincenzo Zitello)
6 – The Sage (feat. Pier Gonella & La Compagnia dell’Es)
7 – Take a Pebble (feat. Pier Gonella, Andrea Zanzottera, La Compagnia dell’Es & U.T.Gandhi)
8 – I Believe in Father Christmas (feat. Pier Gonella, Giulia Ermirio, Andrea Zanzottera, Enten Hitti, La Compagnia dell’Es & U.T.Gandhi)
9 – Moonchild (feat. Pier Gonella, Andrea Zanzottera, Enten Hitti & La Compagnia dell’Es)
10 – Epitaph with Battlefield (feat. Pier Gonella, Giulia Ermirio, Andrea Zanzottera, Enten Hitti, La Compagnia dell’Es & U.T.Gandhi)

I Musicisti che accompagnano Paola in questo disco:
Alla chitarra Pier Gonella
Viola Giulia Ermirio
Piano Andrea Zanzottera
Liuto, campanelle, xilofono e oboe Enten Hitti
Percussioni U.T.Gandhi e arpa Celtica Vincenzo Zitello

Produzione Artistica Paola Tagliaferro, Co-Produzione Artistica Regina Lake                                                    
Ingegnere del Suono Pier Gonella     
Registrato c/o MusicArt Recording Studios Rapallo (GE) Italy.
Immagine di Greg Lake in copertina – Disegno di Regina Lake
Immagine di Paola Tagliaferro elaborazione grafica – Foto di Riki Modena

L’album lo trovate qui: https://www.btf.it/paola-tagliaferro-sings-greg-lake.html?fbclid=IwAR2fC92wa8_Xkq8612x2dUkrMXAorNd52s350816UFI8IjJetEfed2AEZmU
Oppure sulle maggiori piattaforme digitali.


(OWL RECORDS – Distribuzione BTF)