Llego Navidad, ovvero il Natale secondo i Los Lobos

(Maurizio Galli e Aldo Pedron – 27 settembre 2019)

Llego Navidad è il nuovo album dei Los Lobos in uscita il 4 ottobre per l’etichetta discografica Rhino Records. L’album è stato anticipato dall’uscita del singolo Christmas And You.

Parlando di America e di artisti che hanno rappresentato la sua quintessenza musicale è facile pensare a Bruce Springsteen, Bob Dylan, Tom Waits, o artisti del passato come Woody Guthrie, Hank Williams e Pete Seeger. È innegabile che questi artisti abbiano rappresentato uno spaccato della cultura a stelle e strisce. Dylan e Springsteen con il folk, la protesta e la cultura proletaria; Tom Waits con i bassifondi di Los Angeles. A tutto ciò bisogna però accostare il rock n’roll degli anni cinquanta: Elvis, Buddy Holly, Chuck Berry e di conseguenza i “lupi dell’est di Los Angeles”, i Los Lobos. Una band con una carriera oramai quarantennale che purtroppo spesso viene dai più ricordata per aver donato nuova vita al brano folk della tradizione messicana La Bamba di Ritchie Valens. Una banda di chicanos, orgogliosamente made in East L.A., maestri nell’unire le proprie radici, il Messico, al rock degli Stati Uniti portando alla luce con la loro border music, musica di frontiera un lato nascosto della cultura americana.

Una formazione nata nel 1973 con una carriera formidabile e che ha inciso tra il 1976 e il 2019 ben 21 album.

Per la realizzazione del loro 22° disco ufficiale e primo album natalizio la band – composta da David Hidalgo, Louie Pérez, Cesar Rosas, Conrad Lozano, Steve Berlin ed il batterista aggiunto dal 2011 Enrique “Bugs” Gonzalez – ha selezionato i brani da un elenco di quasi 150 canzoni a tema natalizio provenienti da tutto il Nord, Centro e Sud America. Tra i dodici brani che compongono Llego Navidad la band, vincitrice di un Grammy, ha inserito il brano Christmas And You composto da Hidalgo e Pérez ad hoc per la voce soul dello stesso Hidalgo.

Aldo Pedron ha avuto l’onore di ricevere in anteprima l’album il 5 agosto 2019 al 20th Summer Jamboree di Senigallia – direttamente “dalle mani” di Steve Berlin.

Pur essendo un album natalizio quello composto dalla band rock del sud della California, bisogna evidenziare che le canzoni sono state reinventate secondo lo stile inimitabile dei Lobos.

David Hidalgo, Louie Pérez, Cesar Rosas, Conrad Lozano e Steve Berlin aprono l’album con La Rama, vivace canzone nello stile folk regionale noto come son jarocho, che è popolare nella regione messicana di Veracruz. La Rama è anche il nome della tradizionale usanza messicana in cui la comunità adorna i rami di un albero e lo mostra in una processione notturna attraverso il quartiere. […] En un jacalito/de cal y de arena/nació Jesucristo/para Nochebuena./A la media noche/un gallo canto/y en su canto dijo:/“Ya Cristo nació” […].
Segue Reluciente Sol, rivisitazione del brano inciso nel 1973 dal gruppo musicale di maggior successo di Porto Rico di tutti i tempi, El Gran Combo de Puerto Rico. Il passo è ben cadenzato in It’s Christmas Time In Texas e la voglia di togliere la polvere agli stivali con un bel ballo si fa proprio sentire. Un chiaro omaggio quello dei Lupi a José Alfredo Jiménez Sandoval, il miglior compositore messicano di musica ranchera di tutti i tempi, con Amarga Navidad.
Mamacita, donde esta Santa Claus? Donde esta Santa Claus? Si chiedono i Lobos in ¿Dónde Está Santa Claus? canzone che ha portato al successo la dodicenne Augie Rios nel 1958 e che i Los Lobos ripropongono con la chitarra di Hidalgo e il vibrafono di Steve Berlin.
Rosas ci offre un’impeccabile voce solista in Regalo De Reyes (Dono dei re), una canzone resa famosa da Javier Solís, attore e cantante messicano di bolero e rancheras. Un altro momento saliente dell’album è La Murga (de Panamá), brano in salsa originariamente registrato nel 1971 dal duo Willie Colón e Héctor Lavoe. Sebbene “La Murga” sia in realtà il nome di un gruppo che si riunisce per ballare, cantare e suonare musica durante il Carnevale, lo spirito della canzone non è certo meno contagioso durante il periodo natalizio.
Il singolo Christmas And You, scritto da Hidalgo e Pérez ci regalano la voce dolce e piena di sentimento di Hidalgo, il piano di Berlin (insieme ad alcuni passaggi di Omnichord), la chitarra elettrica di Rosas e il basso di Lozano.

In estrema sintesi è vero che ci troviamo dinanzi ad un album di canzoni natalizie ma non dimentichiamo che è suonato dai Los Lobos e questo non è da poco.  Un sound fondamentale, corposo, festoso ma anche impegnativo e brillante come soltanto loro ci possono dispensare. Promosso a pieni voti!

Tracklist
La Rama
Reluciente Sol
It’s Christmas Time In Texas
Amarga Navidad
Arbolito De Navidad
¿Dónde Está Santa Claus?
Llegó Navidad
Las Mañanitas
La Murga
Christmas And You
Regalo De Reyes
Feliz Navidad

Precedente L'epopea dei The Grass Roots Successivo Idlewild South, il rock targato sud della Allman Brothers Band