La divina Commedia secondo i Roomates

(1 luglio 2020)

La band ligure dei Roomates, con la produzione di Pietro Foresti (Guns ‘n’ Roses, Korn, Asian Dub Foundation, Unwritten Law), ha da poco pubblicato “Roots”. Dieci brani che vanno a comporre un concept album ispirato alla Divina Commedia con una chiara impronta hard rock.

I Roommates propongono dal 2012 un rock raffinato ed energico con l’atipica formazione costituita da due chitarre, basso e batteria e tre voci. L’uscita nel 2017 del debut album “Fake” (Nadir Music, distribuito Audioglobe/Believe) porta la band a numerosi concerti proponendo un southern rock, grunge con sonorità moderne del rock contemporaneo. La risposta della critica è favorevole tanto da arrivare l’endorsement della storica band americana Lynyrd Skynyrd, che dalla propria pagina Facebook ufficiale, consiglia l’ascolto dei Roommates.

Il quartetto composto da Davide Brezzo (chitarra e voce), Danilo Bergamo (chitarra e voce), Marco Oreggia (basso e voce) e Alessio Spallarossa (batteria) con un mix di classico hard rock e sonorità più moderne offre con “Roots” una prova decisamente convincente. Ascoltate il singolo Acedia e ne avrete la prova!

Precedente I consigli di Marco e Antonella Successivo Creedence Clearwater Revival - Live Royal Albert Hall (London)