In anteprima esclusiva due brani di Thirteen, l’ultimo album di Cris Mantello.

(8 gennaio 2020)

Partendo da Nashville Tennessee in direzione ovest, la strada per Bakersfield è lunga e solitaria. 2.020 miglia attraverso Mississippi, Oklahoma, Texas, New Mexico, Arizona e, se eviti di deviare per Las Vegas, dopo circa 30 ore di viaggio, ecco la California! Le radio Americane tioffriranno una vasta scelta di ottima musica per farti compagnia, ma, ahimè, non sempre la ricezione è buona lungo questo desolato percorso. Thirteen è il compagno di viaggio ideale, tra i tramonti nel deserto e le albe sulle pianure delle riserve indiane. Questa è l’anima di questo disco: un po’ rude e solitario, un po’ triste e malinconico, come nella migliore tradizione Honky Tonk. Thirteen è un viaggio nel profondo, tra quello che è stato e non è più e quello che, forse, mai sarà. Il sound puro,americano, ti trasporterà attraverso tempi e luoghi, sospesi tra un bel sogno ed un’ arida realtà. Thirteen è’ un cocktail a base di Bourbon e sogni infranti che ti strapperà a volte un sorriso e spesso una lacrima e, come questo lungo viaggio, ti regalerà emozioni che porterai con te per tutta la vita.” – Cris Mantello

10 BUCKS

DON’T USE YOUR HEART

Precedente The Box Tops. La storia (inedita) di 3 brani, cantati in italiano, di cui 2 mai pubblicati Successivo A tribute to Neil Innes, I'm The Urban Spacemen