Cummeddia. Il nuovo disco di Cesare Basile in uscita l’11 ottobre.

A quasi tra anni di distanza dal precedente album U Fujutu su nesci chi fa? ecco tornare Cesare Basile con Cummeddia, un nuovo album di storie e canzoni in uscita il prossimo 11 ottobre che verrà anticipato dal primo singolo Arvulu Rossu.

Nel 1939, a Catania, il questore Molina ingaggia la sua personale guerra contro la pederastia. Ossessionato dai iarrusi (gli omosessuali) li perseguiterà in ogni modo fino alla deportazione alle isole Tremiti. Molti di loro sono ragazzini che, in ossequio alla difesa della mascolinità italica, vengono sottoposti a ispezioni anali, prelievi di sangue, oltraggi corporali di ogni tipo per accertare dove nasce e come si contagia la differenza. Continuiamo ad essere figli della stessa infamia. La canzone è stata ispirata da La città e l’isola, bellissimo e amaro libro scritto sul caso da Gianfranco Goretti e Tommaso Giratorio.

Precedente David Crosby, Ultimo eroe dell'Era dell'Acquario Successivo Cesare Basile - U fujutu su nesci chi fa?