Area Pirata pubblica tutto il materiale inciso dai cosentini N.I.A Punx.

(Maurizio Galli – 18 ottobre 2019)

I N.I.A. PUNX sono una delle prime band punk hardcore calabresi, nascono ed esordiscono come Nerds In Acid a Cosenza nel 1989, con Giammarco De Vincenzo alla voce, Massimiliano Muoio e Vincenzo Cribari alle chitarre; la prima formazione comprendeva anche Luca Scarpino al basso e Renato Sica alla batteria. Nel 1991 pubblicarono il demo The Last Crime of Amerika (K7 Stimmate / Attacco Progressivo, 1991) con Roby Vitari alla batteria. Nel 1992, il batterista Corrado Caruso dei Desert Flowers di Rossano (CS) si unì alla band. N.I.A.
È in quel periodo che le influenze iniziali, dal punk ’77 alla nuova ondata, svanirono verso un suono hardcore più forte.

Il CD N.I.A. Punx 1989 – 2019 contiene 23 brani ovvero tutto ciò che la band ha pubblicato finora nel corso degli anni, dalla demo all’album, insieme alle loro varie partecipazioni alle compilation, inclusi anche tre brani inediti in precedenza. Vecchie foto aggiungono valore a questa antologia che mira a mettere in evidenza una band che ha scritto alcuni veri inni punk negli anni (fine anni ’80 e primi anni ’90) quando la scena HC-Punk italiana e mondiale stava lentamente frantumando. Un tempo in cui le band più significative si erano già sciolte o stavano cambiando atteggiamento mentre le nuove erano ancora in fase di sviluppo.

Grazie ad Area Pirata per gli appassionati del panorama punk c’è di che sbizzarrirsi. Il disco definitivo per una pagina del punk italiano!

Precedente A pensar male degli altri si fa peccato ma spesso ci si indovina... Successivo Annunciato il tour europeo di Nick Cave & The Bad Seeds: due date in Italia!