Almanacco del 28 dicembre

Il 28 dicembre iniziò la seconda edizione del Miami Pop Festival. Davanti ad oltre 100.000 spettatori si esibirono al Gulfstream Park Horse Racing Track ad  Hallandale su due differenti palchi, il Flower Stage ed il Flying Stage,   Jimi Hendrix Experience, Chuck Berry, Joni Mitchell, Fleetwood Mac, Marvin Gaye, The Turtles, The Box Tops, Steppenwolf, Three Dog Night, Pacific Gas and Electric, Procol Harum, Canned Heat, Iron Butterfly e i  Grateful Dead.

IL 28 dicembre 1968 al primo posto della Hot 200 di Billboard c’era il doppio album bianco dei Beatles uscito poco più di un mese prima. La copertina, completamente bianca con il solo nome della band in rilievo, fu concepita proprio in stile “minimalista” per evidenziare il contrasto con la cover molto colorata di Sgt. Pepper’s. Il doppio LP, dal quale non venne tratto alcun singolo (Hey Jude e Revolution, registrate durante le session dell’album e pubblicate su 45 giri il 28 agosto non vennero inserite nel lavoro) viene considerato da alcuni critici come il più bel disco mai realizzato.

Compie oggi 75 anni Edgar Winter, fratello minore di Johnny, nato il 28 dicembre 1946 a Beaumont, Texas. Tastierista e multistrumentista ebbe un buon successo negli anni ‘70 con l’Edgar Winter Group.

Il 28 dicembre 1976 moriva il chitarrista blues Freddie King. King ebbe molta influenza sul movimento blues inglese e soprattutto su Eric Clapton e Peter Green.

Il 28 dicembre 1983 morì dopo un tuffo da una barca nell’Oceano Pacifico il batterista dei Beach Boys Dennis Wilson, unico dei fratelli Wilson e della band a praticare realmente il surf.

Il 28 dicembre 2015, pochi giorni dopo che gli era stato diagnosticato un tumore in stato molto avanzato, si spegneva a Los Angeles il leader dei Motorhead Lemmy Kilmister.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.