Almanacco del 10 gennaio

Il 10 gennaio 1943 nasceva a South Philadelphia James Joseph Croce. Figlio di genitori italo-americani provenienti dall’ Abruzzo e dalla Sicilia Jim Croce, questo il suo nome da artista, ha pubblicato nella sua breve carriera interrotta purtroppo da un tragico incidente aereo, 5 album e numerosi singoli tra cui  la famosissima canzone Bad Bad Leroy Brown portata al successo anche da Frank Sinatra.

Il 10 gennaio 1945 è nato ad Highgate, un sobborgo di Londra, Roderick David Stewart. Rod Stewart con oltre 250 milioni di copie di dischi venduti in tutto il moNdo è uno dei cantanti  rock più noti ed apprezzati. La sua carriera musicale è iniziata nel 1963 nel gruppo The Dimensions. Passato poi nella band di Long John Baldry e nel gruppo di Jeff Beck, nel 1969 pubblicò il suo primo album da solista e si unì con Ronnie Wood ai Faces. Dopo lo scioglimento di questa ultima band Stewart ha continuato esclusivamente come cantante solista.

Il 10 gennaio 1948 è nato a Passaic nel New Jersey Donald Fagen, pluristrumentista e  fondatore con Walter Becker  degli Steely Dan.

Il 10 gennaio 1953 è nata a New York Patricia Mae Andrzejewski, cantante rock nota con il nome di Pat Benatar. La Benatar si è aggiudicata 5 volte il Grammy Award e ha piazzato 15 singoli nella Hot 100 di Billboard.

Il 10 gennaio 2016 moriva a causa di un cancro al fegato David Bowie.  Bowie solo due giorni prima aveva compiuto 69 anni ed aveva  pubblicato l’album Blackstar.

Il 10 gennaio 2006 è morto Spencer Dryden, nipote di Charlie Chaplin e batterista dei Jefferson Airplane, nei quali sostituì Skip Spence, e dei New Riders of The Purple Sage.

Il 10 gennaio 1939 nasceva Philip Wallach Blondheim III, noto in campo musicale come Scott McKenzie e grazie alla canzone, inno di una generazione e successo mondiale San Francisco (be sure to wear  flowers in your hair).

Il 10 gennaio 1917 nasceva a New York Jerry Wexler, produttore musicale e discografico. Vice Presidente della Atlantic Records ha avuto un ruolo fondamentale nel raggiungimento del successo da parte di Aretha Franklyn, Wilson Pickett e Led Zeppelin.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.